Blog

Gomme riciclate: 7+1 vite come i gatti

Gomme riciclate: 7+1 vite come i gatti

Eccoci nuovamente pronti a parlare di riciclo dei nostri cari pneumatici usati..

Qualche settimana fa vi abbiamo resi partecipi di un risultato davvero eccezionale: un’intera scultura realizzata completamente con granuli di gomma riciclata ha vinto un prestigioso premio internazione d’arte.

Un’ulteriore dimostrazione, dunque, che esiste moltissime opportunità di riutilizzare materiali che apparentemente ci sembrano da scartare.

I granuli di gomma riciclata rappresentano, oggi, l’esempio lampante di riutilizzo in tal senso.

Sapevate che uno pneumatico usato può essere utile in ben 8 modi, in seguito al suo riciclo?

Di certo non immaginate neanche di poter guidare in futuro una vettura virtuale per sperimentare la differenza tra l’asfalto normale e quello modificato con il polverino derivato dalla gomma riciclata; oppure di entrare in un appartamento dalle pareti insonorizzate grazie alla gomma riciclata..

Ebbene questi sono soltanto alcune delle molte forme che può assumere la gomma degli pneumatici usati, una volta riciclata.

E la nuova vita dei nostri pneumatici comincia proprio da:

  • ASFALTI MODIFICATI

La polvere di gomma che si ottiene dopo la frantumazione degli pneumatici usati viene utilizzata in tutto il mondo per asfalti cosiddetti “modificati”, ovvero pavimentazioni stradali caratterizzate da un’elevata durabilità, silenziosità e soprattutto aderenza in frenata.

  • SUPERFICI SPORTIVE

Un ulteriore utilizzo dei granuli di gomma si ha nelle coperture sportive, ovvero nei campi in erba artificiale, nelle piste di atletica, nelle superfici equestri. Le proprietà drenanti di questo materiale, insieme alla capacità elastica di attutire gli urti, rendono la gomma riciclata adeguata a questo genere di impieghi.

  • ISOLAMENTO ACUSTICO

Una volta ottenuti i granuli, le nostre gomme usate vengono comunemente utilizzate, ormai da diverso tempo, per produrre pannelli insonorizzanti, membrane impermeabilizzanti, materiali anti-vibrazioni e anti-sismici, molto apprezzati nell’ambito della protezione anti-infortunistica.

  • INGEGNERIA CIVILE

Grazie ai granelli ottenuti dalla frantumazione degli pneumatici da buttar via oggi ci si costruiscono persino i ponti e le gallerie su strade e ferrovie. Tanti i vantaggi apportati dal polverino di gomma riciclata in termini di drenaggio, basso peso specifico, isolamento termico ed eliminazione delle vibrazioni.

  • ARREDO URBANO

Cordoli, rallentatori, spartitraffico, delimitatori di corsie….sono solo alcuni degli esempi del riutilizzo del granulo di gomma nel settore dell’arredo urbano. Una tipologia di impiego nel quale la gomma può garantire la resistenza contro gli urti e le deformazioni, più di qualsiasi altro materiale.

  • MATERIALE PER LA PACCIAMATURA

In Italia no è ancora una tecnica diffusa, ma in molti Paesi nel mondo si.

Ricoprire giardini pubblici e privati, aiuole spartitraffico, rotatorie e altri spazi, con polvere di gomma riciclata, anziché corteccia di conifere o altri materiali sino ad ora utilizzati.

  • RIUTILIZZO IN MESCOLA

Il polverino di gomma può essere nuovamente utilizzato per creare nuove mescole, adatte alla produzione di diverse tipologie di materiali tecnici; in minima parte i granuli riciclati vanno a finire anche nelle mescole dei nuovi pneumatici.

  • RIGENERAZIONE

I granelli di gomma sottoposti ad azione meccanica e termica, subiscono un processo chiamato “de vulcanizzazione”, che permette di reimpiegare la stessa gomma riciclata in nuove mescole, utili a produrre nuovi pneumatici.

E come vi avevamo preannunciato siamo arrivati a ben otto nuove vite di un pneumatico usato, che in molti di voi di sicuro penserebbero di gettare via, e invece……Tante le possibilità e le opportunità di riciclo.

Se seguirete i prossimi appuntamenti sul nostro blog, avrete modo di scoprire cosa c’è ancora da sapere sul riutilizzo delle gomme .

www.gommasubito.it per saperne di più!