Per saperne di più: L'Etichettatura - Vendita Pneumatici Online
    •  gomme runflat/ZP/SSR
    •  
      Pneumatici 4 Stagioni
    •  
      Pneumatici Estivi
    •  
      Pneumatici Invernali
    • catalogo completo
    • solo articoli disponibili
      • catalogo completo
      • solo articoli disponibili
        • catalogo completo
        • solo articoli disponibili
      cerca CERCHI IN LEGA
      • catalogo cerchi
      • giacenza:
      Per scegliere il pneumatico corretto devi inserire la misura. la misura la puoi trovare sul libretto di circolazione oppure sul fianco della gomma.
      Per il montaggio scegli l'eccellenza di uno dei centri MasterPro e avrai numerosi vantaggi come la card MasterPro per il soccorso stradale gratuito e l'assicurazione sulla gomma.
      Gommasubito assicura sempre la spedizione gratuita anche per un singolo pneumatico. Per eventuali quantità minime e/o maggiorazioni per le isole e zone disagiate non esitare a contattarci. Consegna in 24 ore presso un centro MasterPro
      Su Gommasubito.it puoi pagare in tre differenti modalità: Tramite Contrassegno Contanti cioè al ricevimento della tua merce senza pensieri. Tramite PayPal. Tramite Bonifico Bancario. Al termine dell'ordine riceverai una e-mail con tutti i dettagli per effettuare il pagamento. In questo caso la merce verrà spedita al ricevimento del Bonifico.

      Il PFU (Pneumatici Fuori Uso) è la tassa sullo smaltimento degli pneumatici introdotta con Decreto Ministeriale 82 dell’ 11 Aprile 2011. Il PFU è un contributo ambientale che ha lo scopo di finanziare il corretto smaltimento dello pneumatico, fondamentale per evitare spreco di risorse e per la sicurezza dei cittadini.

      01/02/2016

      Per saperne di più: L'Etichettatura 

      ETICHETTATURA : maggiore sicurezza e maggiore risparmio!

      Scopri il nuovo regolamento europeo sull’etichettatura per pneumatici!

      In cosa consiste? Cosa significa? Quali sono i vantaggi?


      Il  viaggio in auto di gommasubito.it  verso una sempre maggiore conoscenza del nostro veicolo e dei nostri pneumatici continua verso l’ esplorazione della cosiddetta“Etichettatura”.

      Per chi ci segue da qualche tempo, ma anche per chi ci sta leggendo per la prima volta, sa bene che l’obiettivo di   gommasubito.it  è,  non solo quello di offrirvi tutti gli elementi e strumenti possibili per comporre un puzzle di conoscenza dei vostri pneumatici, per guidarvi nel fare una scelta di acquisto corretta e consapevole,  ma soprattutto per farvi viaggiare in massima sicurezza e serenità.

      Lo studio attento e preciso del pneumatico è già in corso da qualche settimana; abbiamo iniziato affrontando l’argomento “DOT”, che con i suoi codici numerici specifica la data di fabbricazione, fino ad arrivare ad una corretta lettura del pneumatico sulla spalla dello stesso con tutti i suoi codici alfanumerici.

      Abbiamo già più volte specificato che è molto importante essere coscienti di ciò che si sta utilizzando e che si sta acquistando, non solo per identificare le caratteristiche tecniche, ma anche per l’acquisto di eventuali accessori aggiuntivi (quali catene da neve o altro) che vanno applicati sull’oggetto in questione.

      I nostri articoli sono molto semplici e diretti, le immagini che aggiungiamo risultano molto esplicative, e se ti stai trovando a leggere queste parole significa che di certo stiamo dando un contributo reale al tuo apprendimento in materia, sia per chi è già un esperto e sia per chi si approccia a questa materia per la prima volta.

      Per approfondire l’analisi precisa del nostro pneumatico, affronteremo, oggi, l’argomento dell’ etichettatura, anch’essa essenziale per una maggiore conoscenza e consapevolezza delle prestazioni dei nostri pneumatici acquistati o da acquistare.

      Come su tutti i prodotti esistenti in commercio, l’etichetta è un elemento esplicativo fondamentale al fine di conoscere meglio quel prodotto; le informazioni al suo interno cambiano da prodotto a prodotto e dipendono tanto dal fine ultimo dell'oggetto in questione.

      Se per esempio, compriamo un capo di abbigliamento, sull’etichetta troveremo sicuramente informazioni utili circa la misura, il prezzo e il luogo di fabbricazione che ci guidano nella nostra scelta di acquisto; cosa uguale o comunque molto simile avviene per i pneumatici, ma con informazioni diverse.

       

       Infatti l’etichetta per pneumatici si presenta in questo modo

       

      Le informazioni che riceviamo riguardano:

      -          Risparmio del carburante;

      -          Aderenza sul bagnato;

      -          Rumorosità esterna.

       

      Questi elementi sono regolamentati dall’ Unione Europea che  stabilisce i requisiti relativi alle informazioni da riportare in etichetta sull’efficienza nel consumo di carburante, sull’aderenza su bagnato e sul rumore esterno da rotolamento dei pneumatici. Lo scopo è quello di aumentare la sicurezza e l’efficienza ambientale ed economica del trasporto su strada, attraverso la promozione di pneumatici sicuri, che favoriscano l’efficienza nei consumi e  bassi livelli di rumorosità.

      Inoltre il Regolamento specifica anche, che non dipende tutto dai propri pneumatici, ma esistono dei piccoli comportamenti che il guidatore può attuare per contribuire a risparmiare carburante e a viaggiare in massima sicurezza stradale.

      Infatti, una guida cosiddetta "eco-sostenibile" può contribuire in maniera efficace a diminuire i consumi di carburante; senza considerare che, una corretta pressione di gonfiaggio controllata periodicamente e soprattutto prima di compiere lunghe percorrenze, può ottimizzare sia i consumi, sia l'aderenza sul suolo bagnato del pneumatico.

      Tutto questo da aggiungere al principio secondo cui  ogni guidatore attento deve sempre rispettare le distanze di sicurezza.

      Scopri meglio leggendo il regolamento qui sotto: http://www.etrma.org/uploads/documents/Presentation%20label_IT.pdf

       

      Ma cosa significano queste informazioni?

       

      a)      Risparmio di carburante


      I pneumatici sono responsabili fino al 20% del risparmio del carburante, perciò la scelta di un pneumatico con classe elevata garantisce più chilometri con meno benzina, poiché richiedono meno energia per il rotolamento. 

      Come è possibile vedere nell’immagine a fianco, la classificazione del risparmio di carburante è compresa tra A e G su una scala con codice cromatico. 
      A (verde)= classificazione più alta del risparmio di carburante 
      G (rosso)= classificazione più bassa del risparmio di carburante 
      La classificazione D non è utilizzata per le autovetture.

      Per  risparmiare ulteriormente carburante,  è bene assicurarsi che i pneumatici siano gonfiati correttamente, perché una bassa pressione dei pneumatici aumenta la resistenza al rotolamento e incide sulle prestazioni di aderenza su bagnato. Anche il peso del veicolo e lo stile di guida personale possono fare una grande differenza. Una guida efficiente nel consumo energetico può ridurre notevolmente il consumo di carburante.

      La differenza sostanziale tra queste diverse classificazioni sta proprio nella considerevole riduzione di carburante che esse comportano. Tale dimunuzione può arrivare sino al 7,5%, che si traduce nel risparmio concreto di litri e litri di carburante, per diversi chilometri, decidendo di montare pneumatici con classificazione A anzichè G.

      b)     Aderenza sul bagnato


        Per Aderenza sul bagnato si intende la capacità di aderire alla strada quando è umida o bagnata; infatti con un’elevata aderenza l’arresto su strada è più immediato. 


      Secondo l’immagine a fianco  la classificazione dell'aderenza sul bagnato va da A a F:
      A = classificazione più alta
      F = classificazione più bassa

       Le classificazioni D e G non sono utilizzate per le autovetture.

       

      Posto il fatto che ciascun guidatore deve sempre rispettare le distanze raccomandate, e che gli spazi di frenata possono variare anche in base alle condizioni in cui si guida, pochi metri possono essere determinanti in una situazione di pericolo o emergenza.

      Montare un treno di gomme con classificazione A, significherà ancora una volta, avere garantito  uno spazio di frenata sotto i 18 metri; anziché scegliere un treno di gomme con classificazione minore, ovvero  F.

      c)      Rumorosità esterna

      Sicuramente la scelta di pneumatici contribuisce alla rumorosità del veicolo, pertanto è possibile contribuire alla silenziosità del mezzo.

      L’unità di misura utilizzata dal regolamento europeo è il decibel.

      Secondo l’immagine a fianco:

      -          Una onda nera: silenzioso;

      -           Due onde nere: moderato;

      -          Tre onde nere: rumoroso.

      L'unità di musura che regola la rumorosità, il decibel, si misura su una scala logaritmica, che ne rileva l'aumento o la diminuzione.

      Aumentare, seppur di pochi decibel, il livello dirumorosità, significa aumentare i rumori prodotti dai nostri veicoli nel traffico della città.

      Ancora una volta, dunque, scegliere pneumatici con indici di rumorosità ridotti, significa salvaguardare noi stessi e l'ambiente che ci circonda.

      L’etichettatura per pneumatici può ritenersi molto simile a quella utilizzata negli pneumatici, in cui è possibile mettere a confronto i mezzi tra loro ed guidando l’acquirente nella scelta e nell’acquisto del prodotto.

      Saper leggere l’etichetta è utile al fine di conoscere meglio i propri pneumatici, fare delle scelte consapevoli per un risparmio energetico ed economico a lungo termine e per viaggiare sempre in massima sicurezza e comfort.

       Ecco qui un  riepilogo rapido, grazie all’immagine esplicativa di seguito.

       

      Scopri l'etichettature delle gomme online presenti sul nostro catologo.

      Scegli la gomma più adatta per viaggiare sicuro. Scegli di rimanere "green" con Gommasubito.it!

      TAG: #etichettatura #etichettaperpneumatici #regolamentoeuroperoetichetta #risparmiocarburante #aderenzasulbagnato #rumorositaesterna #gommeauto #gommeonline #tyres 

      Torna Stampa i dati
      > <
      chat:
      il nostro servizio chat è aperto dalle 9.00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18.00 dal lunedì al venerdì
      per qualsiasi dubbio o chiarimento non esitate a contattarci
      invia richiesta di contatto